Travelrave.me

Travelrave.me

SCARICA DAY OF TENTACLE

Posted on Author Zulkicage Posted in Giochi


    Day of the Tentacle è il sequel di Maniac Mansion del E' un rompicapo, viaggio nel tempo, puzzle game di avventura in cui devi impedire al tentacolo. Chi non possedesse una connessione a banda larga non si spaventi delle dimensioni, può usare un download manager. Istruzioni: –. Day of the Tentacle Remastered, download gratis. Day of the Tentacle Remastered. The Day of the Tentacle. Durata Download: 40 minuti circa. Dimensione: 8,42 Mb Voto: 7 1/2. SCARICA. Una grandissima avventura della Lucas Arts!!! Seguito.

    Nome: day of tentacle
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 27.69 Megabytes

    Facebook Twitter LinkedIn Email WhatsApp A volte capita di sentire degli odori o rumori e improvvisamente ci troviamo in un tempo ormai perduto, un passato assai remoto che ci viene fatto assaporare solo tramite alcuni brevi, interconnessi ricordi.

    Con Day of the Tentacle il sequel del fortunatissimo e spassosissimo Maniac Mansion DoubleFine Production ha continuato la sua scia delle vecchie glorie rimesse a nuovo per il vecchio e il nuovo pubblico. Scrivere questa recensione è comunque stata una cosa abbastanza dura in quanto la quantità di emozioni e ricordi ai quali abbiamo fatto fronte comune è stata enorme.

    In Day of The Tentacle invece troviamo dei veri nerd, quelli che il nostro immaginario crea ogni volta che sentiamo questo termine. Intento a conquistare il mondo, il tentacolo è stato catturato dal dottor Fred, ma ovviamente saremo noi a liberarlo e lasciarlo conquistare il mondo, cercando poi di salvarlo.

    Per questa missione il dottore ci invierà a bordo di tre bagni chimici o bagni mobili , ma la nostra sfortuna sarà cosi elevata da farci catapultare in tre epoche diverse: il passato, il presente e il futuro.

    Per questa missione il dottore ci invierà a bordo di tre bagni chimici o bagni mobili , ma la nostra sfortuna sarà cosi elevata da farci catapultare in tre epoche diverse: il passato, il presente e il futuro. Purtroppo il primo gioco non presenta la localizzazione italiana, ma è sicuramente un ottima notizia per tutti gli appassionati che vorranno tuffarsi nella prima avventura. Anche il gameplay ha subito una rivisitazione positiva e ora da la possibilità di giocare in comodità anche su console, cosa che prima non sarebbe stata possibile, o per meglio dire: sarebbe stata molto scomoda.

    Abbiamo testato il gioco su Playstation 4 e quindi parleremo di questa versione e dei tasti riguardanti la console ammiraglia Sony. Durante la partita basterà schiacciare il tasto trackpad per tornare immediatamente al gioco originale. La sensazione di déjà vu sarà davvero enorme, ma sarà momentaneo in quanto la scomodità della vecchia IU con la console non ci permetterà la fluida sequenza del gioco.

    Video e screenshot

    Un lasso di tempo incredibilmente alto per cercare un salvataggio e che potrebbe insorgere in noia nel giocatore. Una serie di azioni che sicuramente darà del filo da torcere ai neofiti del genere, abituati a una o due azioni e pochi oggetti.

    Arriviamo quindi alla parte molto importante in questa versione del gioco, lo stile grafico. Basta accendere il gioco per un solo istante per rendersi conto della differenza abissale, che ci porta in mente Monkey Island di cui parleremo in una prossima recensione a ritroso.

    Return of the Tentacle: il sequel fan made (e gratis) di Day of the Tentacle

    Semplice no? No, niente Delorean e Michael J.

    Fox purtroppo. A questo punto una domanda sorge spontanea: cosa succede se una macchina del tempo dalla dubbia tenuta viene alimentata da un diamante di plastica preso con gli spiccioli delle caramelle? La tirchieria del Dott. Che volete, gli spoiler? Ma, dai… è questo il bello no?! Del resto, chi si sognerebbe mai di optare per la razionalità mentre cerca un modo per riattivare un gabinetto a propulsione che collega varie epoche al presente?

    Ma fuori proprio. Da rinvio a mano. Mandate in ferie le vostre solite sinapsi, dunque, e rimorchiate un paio di neuroni di facili costumi disposti a sottostare alla valanga di folli stimoli cui saranno sottoposti, possibilmente ad un prezzo amico, e non ve ne pentirete.

    Gilbert e G.

    Winnick, le folli menti dietro il delirio pixelloso di MM. Il papà di Guybrush Threepwood, infatti, è stato chiamato a partecipare a tutta la fase più prettamente di brainstorming e a lui si deve quella che possiamo considerare una delle idee più riuscite alla base del gioco: i viaggi nel tempo no, non i gabinetti. E che volo! Altro che Leonardo Da Vinci e il suo ornitottero!

    Eh, oh. I veri problemi della vita sono questi.

    Quella, insomma, che piace tanto a noi. Il resto è storia nuova. Anzi, il resto è storia. Sapevate, ad esempio, che ogni americano, per legge, deve gelosamente custodire un aspirapolvere in cantina?

    Questo e tanto altro vi aspetta su Rieducational Chann—ah, no. Ed è frutto di tutti gli approfondimenti preliminari condotti. Per ironizzare e parodiare, bisogna conoscere.

    Day of the Tentacle Remastered ora disponibile su Steam

    E magari chiedere direttamente alle fonti, come il presidente o, perché no, Benjamin Franklin, visto che ci sono. Anche se, se non ci fosse il gioco loro non ne sarebbero parte e, senza di loro, il gioco non avrebbe preso vita… Storinception. O… boh, dai, avete capito. Mica bazzecole.

    Hoagie, il batterista acuto come un coniglietto di cioccolata, Laverne la psicopatica ed il nostro super nerd sono un trio di comici involontari da applausi a scena aperta e vivono, attraverso una meticolosa caratterizzazione, ben al di là degli stereotipi incarnati.

    Quelli sono già scolpiti nei libri di storia e nella pietra. Ma qui abbiamo le versioni GOTY, altrochè.

    Meravigliosi da soli, straordinari accompagnati. E di battute ce ne sono circa 4. Ecco un esempio di dialogo con diverse opzioni di risposta. Commovente, non trovate? Se ve lo dicessimo?


    Articoli popolari: