Travelrave.me

Travelrave.me

PUNTATE DEI SIMPSON DA SCARICA

Posted on Author Meztirn Posted in Antivirus


    cerca su google:tutte le puntate dei simpson va comunque se scrivi su emule simpson 1, 2, 3 .. te li trova. qui sono online da vedere. I Simpson sono uno dei cartoni più famosi e apprezzati al mondo. Ma in molti si chiedono come sia possibile trovare e scaricare tutte le puntate per Su internet sono presenti anche i torrent, speciali file da salvare su desktop e avviare con. Ri: Vorrei scaricare tutte le puntate dei simpson in italiano. di ospite» 08 How to deactivate windows update 7. Que significa el dia 14 de abril. 20 - La guerra dei Simpson 21 - Tre uomini e un fumetto 22 - Sangue galeotto 23 - Quando Flanders fallì 24 - Papà-zzo da legare. SERIE 03 01 - Il signor Lisa.

    Nome: puntate dei simpson da
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Solo per uso personale
    Dimensione del file: 58.61 MB

    Le serie TV sono la tua passione? Se solo potessi, ti piacerebbe guardarne una in ogni momento libero della giornata? Beh, sappi che puoi! Come dici? Lo sai già ma non ti va di consumare tutto il tuo piano dati solo per guardare un episodio della tua serie preferita?

    Any reproduction, duplication or distribution in any form is expressly prohibited. Disclaimer: This website, its operators, and any content contained on this site relating to "The Simpsons" are not authorized in any way by Fox. Tutti i diritti riservati.

    Account Options

    Ogni contenuto di questo sito relativo a " I Simpson " non è autorizzato dalla Fox. Gioco Simpson!!! I Singhson! Immagini per il desktop Rendi più allegro lo schermo del tuo computer con uno degli sfondi dei Simpson!!!

    Poster dei Simpson - Personaggi Commissario Winchester - ueh Simpsons' Couch - I Simpson sul divano. Vive l'Amour - Buon San Valentino! Vacanze Simpson - Viva l'estate! Homer Natale - Buon Natale! Akbar : font da "Life in Hell". Groening : font originale dei Simpson. Springbats - Springfield MugShots : font grafici con i personaggi dei Simpson!!! Libreria con più di icone dei Simpson formato.

    Icon Digger v2. Programma freeware per visualizzare le icone di Windows file formato:. The Simpsons Dalla stagione 24 invece, anche nell'edizione italiana viene utilizzato il titolo inglese, in quanto sono state aggiunte delle gag nella title card , e la sua sostituzione ne comportava la perdita.

    Sui Simpson e l'animo umano

    La sequenza di coda maggiormente utilizzata mostra su uno sfondo nero, i titoli di coda doppiatori indicati con "Starring", e staff di produzione della serie scritti in giallo con un font creato per l'occasione. Ancora, nell'episodio Cosa aspettarsi quando si vuole aspettare stagione 24 , i titoli di coda sono scritti in corsivo.

    Negli episodi di "La paura fa novanta", invece i titoli di coda sono scritti in carattere verde, e i nomi dello staff sono storpiati in maniera horror es. Bat Groening al posto di Matt Groening. Fino alla stagione 22 i titoli di coda con i doppiatori americani quelli riportanti "Starring" venivano saltati, mentre dalla stagione 23 vengono trasmessi anch'essi.

    Le gag presenti nella sigla di coda vengono doppiate in italiano, e non saltate. Terminati i titoli di coda viene trasmesso il bumper della Gracie Films seguito da quello della 20th Century Fox.

    Nell'edizione italiana è raro vedere i titoli di coda italiani al completo, visto che le emittenti Mediaset spesso tagliano dopo pochi secondi le sigle di coda per lasciar spazio alla pubblicità, eccetto se ci sono gag. Il tema utilizzato generalmente per i titoli di coda è una versione riarrangiata del tema de I Simpson di Danny Elfman , anche se che per diversi episodi vengono utilizzate altre canzoni cantate dai protagonisti del cartone. La paura fa novanta Treehouse of Horror è una serie di episodi dei Simpson che ricorrono in ogni stagione tranne la prima in occasione della festa di Halloween , il 31 ottobre.

    Questi episodi sono divisi in tre corti, le cui trame non seguono il canone originale della serie. Negli episodi infatti i protagonisti del cartone sono coinvolti in situazioni il cui genere va dall'horror alla fantascienza e al soprannaturale; spesso questi brevi episodi nascono come parodia di film appartenenti a questi generi. I normali personaggi interpretano ruoli speciali. Inoltre, solo in questi episodi speciali fanno la loro comparsa personaggi come i bizzarri alieni Kang e Kodos.

    La serie è, inoltre, particolarmente famosa per i riferimenti culturali e le citazioni che coprono un ampio spettro della cultura pop internazionale, specialmente quella americana in particolare, sono presenti riferimenti, omaggi o parodie più o meno indirette di film, canzoni, o trasmissioni televisive , in modo che spettatori di generazioni differenti possano trarre pieno godimento dallo show.

    Ad esempio, [51] in questa vasta gamma di citazioni e riferimenti al "mondo reale", rilevante è la presenza della stessa Fox , più volte presa in giro dagli autori dello show. Una celeberrima serie di gag ricorrenti è rappresentata dagli scherzi telefonici che Bart fa alla taverna di Boe, cui chiede se sono presenti persone dai nomi costruiti con molti "doppi sensi". Un altro esempio si trova nei crediti degli special di Halloween, in cui i nomi dello staff sono storpiati con sfumature horror, come "Bat Groening" al posto di Matt Groening o "Chains Hell Brooks"al posto di James L.

    Lo show è anche conosciuto per gag di tipo testuale scritte divertenti come i nomi dei negozi, l'ordine del giorno del municipio affisso sui cartelli, o anche il programma della messa domenicale. Pochi sono gli episodi de I Simpson a presentare crossover di rilievo che vedono la presenza dei personaggi di altre sitcom animate: il primo caso riguarda i vari cameo del robot Bender , da Futurama , in alcune scene a partire dalla quattordicesima stagione in poi; nonostante questi appaia come personaggio principale nell'episodio Simpsorama assieme a tutti i protagonisti sia della sua serie che dei Simpson.

    Il tema musicale di apertura è stato composto da Danny Elfman mentre le musiche all'interno degli episodi sono composte da Alf Clausen.

    Oltre alle composizioni orchestrali, fanno parte della colonna sonora molte canzoni, originali e non. Sono stati pubblicati diversi album di musica originale, fin dalla messa in onda della seconda stagione , come ad esempio Songs in the Key of Springfield e Go Simpsonic with The Simpsons. Molte canzoni sono state composte con lo scopo di un'uscita su CD singolo o di un album , e molte di queste non sono presenti nello show.

    Il singolo più conosciuto è "Do the Bartman", co-scritto e prodotto da Michael Jackson , [53] singolo pubblicato nel novembre del e divenuto un successo internazionale, arrivato alla posizione numero 1 nella "UK Singles Chart" dove è rimasto per tre settimane, [54] ed è stato certificato disco d'oro. Altri album tratti dalla serie, come The Simpsons Sing the Blues e The Yellow Album , pubblicati nella seconda metà degli anni novanta , contengono diverse cover , come anche diverse composizioni originali.

    Di seguito sono elencati i principali personaggi e i doppiatori: [56]. Comunque, il doppiaggio della maggior parte delle stagioni è stato diretto da Tonino Accolla. I dialoghi invece nelle prime ventitré stagioni sono stati curati da Tonino Accolla tranne in alcune eccezioni da Elettra Caporello , mentre a partire dalla ventiquattresima stagione vengono realizzati da Cecilia Gonnelli, che aveva già lavorato per diversi anni nella serie come traduttrice.

    La serie, a causa dei temi trattati, è incorsa più volte nella censura da parte delle emittenti o anche dei governi dei paesi esteri. La FOX non ha mai adottato politiche di censura sul cartone, anche se in varie occasioni i produttori hanno chiesto a Matt Groening, creatore della serie, dei tagli prima della messa in onda dell'episodio.

    In Giappone , l'ultimo episodio della decima stagione , intitolato Da Tokyo con orrore in originale "Thirty Seconds Over Tokyo" non è mai stato mandato in onda, a causa del ritratto comico di alcune icone e figure sacre, come l' Imperatore Akihito , e non è presente nell'edizione locale in DVD della decima stagione. Particolare è stato anche il caso del primo episodio della terza stagione "Papà-zzo da legare".

    Nel Fox annuncia di interromperne la distribuzione per via delle accuse di presunta pedofilia rivolte a Michael Jackson , il quale aveva doppiato in quella puntata il personaggio di Leon Kompowsky, dal documentario statunitense Leaving Neverland della HBO [65].

    In Italia, invece, a differenza di quanto accaduto ad altre molte serie animate americane per bambini e per adulti, come South Park , [66] I Griffin , [67] ed American Dad!

    L'unico caso da segnalare riguarda l'episodio L'erba di Homer che tratta tematiche riguardanti la marijuana e i suoi effetti, la cui visione è stata vietata ai minori di 14 anni negli Stati Uniti; in Italia è stato trasmesso solo in seconda serata, il 2 febbraio , a differenza degli altri episodi della tredicesima stagione trasmessi durante la regolare programmazione pomeridiana nell'ottobre e riproposti più volte in replica sempre saltando l'episodio in questione.

    Un altro caso, stavolta strettamente politico, è l'episodio Alla faccia della bandiera della quindicesima stagione a causa delle accuse di revisionismo concluse con il ritiro dell'episodio dalla fascia pomeridiana anche se è stato trasmesso più volte da Italia 1 , l'ultima in data 2 aprile dalle ore alle ore I Simpson viene considerata una delle serie a cartoni animati statunitensi più famose e popolari ad essere importate in Italia.

    La prima puntata trasmessa è stata Bart, il genio , in seconda serata su Canale 5. Il vero primo episodio della serie, Un Natale da cani , è stato trasmesso il 24 dicembre come speciale natalizio. Il cartone animato è il primo ad essere trattato come telefilm da Mediaset. Infatti, sebbene sia un cartone animato, non è mai stato parte integrante della fascia ragazzi gestita allora da Alessandra Valeri Manera. Lo testimonia il fatto che per molti anni, nelle guide TV, I Simpson venivano indicati come telefilm o sit-com.

    Dopo il primo episodio, la serie inizia ad essere trasmessa a cadenza settimanale, senza il giusto ordine di trasmissione originale, saltando tra l'altro diversi episodi. Trasmessi 18 episodi della settima stagione , dal fino al , Mediaset non ha più acquistato nuovi episodi. Dall'ottobre la programmazione de I Simpson si è spostata su Italia 1. Oltre all'acquisto di nuove stagioni, vengono inoltre recuperati gli episodi che sono stati saltati da Canale 5.

    Dal fino al anche il canale Junior Tv , allora appartenente a Publitalia quindi a Mediaset , trasmette le prime tre stagioni della serie. Dal 31 luglio la serie comincia ad essere trasmessa nell'appena nata edizione italiana del canale Fox presente nella piattaforma Sky Italia. Sebbene I Simpson siano una produzione Fox, su tale rete vanno in onda solo le repliche, perché gli episodi nuovi vengono acquistati da Mediaset e trasmessi in prima visione su Italia 1 e non su Fox.

    Il 3 dicembre , per la prima volta, I Simpson sono stati spostati dalla fascia dell'ora di pranzo alla fascia preserale, alle Inizialmente vanno in onda repliche, poi dal 21 gennaio al 21 febbraio vanno in onda gli inediti episodi della stagione Il 25 marzo è stata ripristinata la collocazione all'ora di pranzo, e quindi, il cartone va in onda in entrambe le collocazioni, fino a un mese dopo, quando è stata cancellata la collocazione preserale.

    Il 13 febbraio è stata reintrodotta la collocazione preserale per la trasmissione degli episodi inediti in prima TV delle stagioni 18 e Esauriti gli episodi inediti, sono ripartite le repliche anche nella fascia preserale.

    L'11 gennaio dello stesso anno torna nuovamente la collocazione pomeridiana, e dal 22 febbraio al 23 marzo nella fascia serale va in onda la stagione 20 anche se era già uscita in DVD il 12 gennaio. Il 5 luglio è stata nuovamente soppressa la collocazione pomeridiana, ripristinata il 13 settembre. Nella collocazione serale, dalla settimana successiva al mese successivo vanno in onda le prime TV della stagione Tuttavia, il 23 gennaio è stata ripristinata nuovamente, stavolta alle , per la trasmissione degli episodi della stagione 22 , la cui prima TV è terminata il 23 febbraio.

    Anche questa volta dopo gli episodi inediti, sono partite le repliche, fino al 30 aprile, quando è stata soppressa nuovamente la collocazione serale. Da allora non è più stata reintrodotta. Nel , in occasione della trasmissione della stagione 23 , per la prima volta i doppiatori storici di alcuni protagonisti sono stati cambiati. Un anno dopo, invece, un grave lutto colpisce il cast del doppiaggio: muore infatti Tonino Accolla , doppiatore del protagonista Homer, nonché adattatore dei dialoghi e direttore della serie.

    Dalla stagione 24 viene sostituito da Massimo Lopez. Talvolta Italia 1 organizza delle maratone in cui spesso vengono proposti episodi in prima TV:.

    Nell'edizione italiana, le scritte in inglese sono state tradotte in italiano nel video attraverso la completa sostituzione di quella inglese [71] e la frase alla lavagna di Bart è letta dalla sua doppiatrice, quando nella versione originale non viene letta.

    Per quanto riguarda gli episodi sulla Fox, la maggior parte sono con i crediti dopo il logo di 20th Century Fox o senza adattamento, alcuni sono dei vecchi adattamenti Mediaset che ha abbandonato in quanto per la trasmissione di questi episodi in formato ha modernizzato l'adattamento e i crediti conclusivi ; dalla ventitreesima stagione invece sono con un adattamento e traduzione da parte della Fox che si affida a subber professionisti per gli adattamenti scritti e per i titoli di coda.

    Ultimamente trasmette alcuni episodi delle prime 10 stagioni in formato widescreen. Sono stati modificati alcuni nomi dei personaggi: i più evidenti sono Moe che è diventato Boe , con la modifica dell'insegna del suo bar; il cognome Krabappel che è diventato Caprapall e anche il cognome Wiggum che è diventato Winchester.

    Tutti i personaggi che hanno un aggettivo o titolo nel nome ce l'hanno tradotto in italiano ad esempio Fat Tony è diventato Tony Ciccione. Sideshow Bob diventa Telespalla Bob e Sideshow Mel diventa Telespalla Mel , sebbene la parola telespalla non esista nel vocabolario italiano.

    I Simpson sono stati a lungo lodati da vari critici americani come "lo spettacolo televisivo più irriverente e impertinente mai andato in onda". È questo fantastico paradosso a portare via milioni di telespettatori dai tre principali network per concentrarsi sui Simpson".

    Per anni i critici hanno lodato I Simpson per il loro spirito, il realismo e l'intelligenza dei testi. Nonostante le critiche ed un vertiginoso calo di ascolti la prima stagione vantava più di 13 milioni di spettatori per episodio, [26] mentre la diciassettesima ha avuto una media inferiore ai 9 milioni , I Simpson hanno continuato ad andare avanti alla ricerca di nuovi fan.

    Penso sia probabile che lo show, dal punto di vista finanziario, possa diventare sempre più complesso, ma attualmente, dal punto di vista della creatività, lo show è buono tanto quanto prima, se non migliore. L'animazione è incredibilmente dettagliata e fantasiosa e ci sono storie che raccontano cose che non avevamo mai fatto prima. Quindi, dal punto di vista creativo, non c'è ragione di chiudere lo show".

    I Simpson hanno vinto dozzine di premi dal debutto della serie televisiva, tra cui 23 Emmy Awards. Il 9 febbraio , con l'episodio Lo show di Grattachecca e Fichetto e Pucci , I Simpson ha sorpassato I Flintstones come più lunga serie a cartoni animati statunitense trasmessa in prima serata. Nel gennaio la Fox ha annunciato la continuazione degli episodi fino a tutto il , rendendo I Simpson la sitcom americana animata o live action con il maggior numero di stagioni prodotte.

    Il ha inoltre portato alla celebrazione del ventesimo anniversario dalla nascita del marchio dei Simpson. La ventesima stagione serie di produzione LABF viene trasmessa negli Stati Uniti dal 28 settembre al 17 maggio ed è la prima volta che viene mandata in onda in alta definizione, a partire dall'episodio Prendi la mia vita, per favore. I Simpson hanno influenzato il mondo esterno tanto che nel la rivista TIME ha proclamato Bart la quarantaseiesima persona più influente del XX secolo.

    Inoltre era già apparso sulla copertina di tale rivista nell'edizione del 31 dicembre Bart si è anche classificato insieme a Lisa all'undicesimo posto nella classifica della rivista "TV Guide" de "I 50 migliori personaggi animati di tutti i tempi". Ma è altrettanto vero che per ogni episodio de I Simpson gli autori si sono ispirati alla cultura popolare, alla televisione, al cinema. Negli Stati Uniti I Simpson furono la prima serie animata ad essere programmata in prima serata dai tempi dei Flintstones.

    Questo perché durante gli anni ottanta si pensava che i cartoni fossero esclusivamente destinati ad un pubblico di bambini. Per giunta, era troppo costoso produrre cartoni dalla qualità sufficientemente alta per la prima serata. I Simpson cambiarono questa percezione. I Simpson hanno avuto una forte influenza anche su telefilm e sitcom : i creatori di serie come Malcolm [5] , The Office [89] e La vita secondo Jim [90] hanno ammesso il loro "debito" con lo show.

    Alla fine del è iniziata la messa in onda di una nuova serie animata georgiana , I Samsonadze , la cui autrice, Shalva Ramishvili, ha ammesso di essersi fortemente ispirata alla serie originaria; le somiglianze principali sono il colore giallo della pelle dei personaggi e il cognome Samsonadze è abbastanza diffuso in Georgia, come lo è Simpson negli Stati Uniti , ma a differenza della versione americana, i figli sono due invece che tre e non ci saranno riferimenti alla politica interna locale.

    Molti neologismi coniati ne I Simpson sono divenuti particolarmente popolari.

    Questa esclamazione non è stata ideata ne I Simpson , ma proviene da un copione del appartenente all'emittente BBC Radio nel quale era scritta la parola "dooh". Questa frase fu poi ripresa da altre testate. Le avventure dei Simpson sono state adattate in diversi videogiochi.

    Diverse canzoni sono state registrate con lo scopo di una pubblicazione tramite singolo o album e non sono state presenti nella serie. L'album The Simpsons Sing the Blues fu pubblicato nel settembre e fu un successo, raggiungendo il terzo posto nella Billboard e diventando disco di platino. Il primo singolo fu Do the Bartman , cantata da Nancy Cartwright e pubblicato il 20 novembre La canzone fu scritta da Michael Jackson , sebbene non ricevette nessun credito poiché la superstar era già sotto contratto con un'altra casa discografica all'epoca.

    Sono state pubblicate, parallelamente alla serie principale, anche vari spin-off e numeri speciali. Alcune storie dei fumetti sono in parte inedite, invece le altre sono ispirate agli episodi. Un film basato sulla serie, I Simpson — Il film titolo originale: The Simpsons Movie è uscito tra il 25 e il 27 luglio in quasi tutto il mondo, mentre in Italia l'uscita è stata posticipata al 14 settembre.

    Il lungometraggio, diretto dal produttore della serie David Silverman , è stato scritto dal gruppo di sceneggiatori della serie tv e dai creatori dello show, Groening e Brooks. La produzione del lungometraggio è avvenuta durante la lavorazione della serie televisiva, nonostante le affermazioni degli addetti ai lavori secondo cui il film sarebbe stato realizzato solo alla fine della messa in onda in tv.

    Brooks ha affermato che in origine la trama dell'episodio Kampeggio Krusty primo episodio della quarta stagione sarebbe dovuta sfociare in un film, ma i problemi riscontrati nella realizzazione della sceneggiatura hanno ostacolato il progetto.

    I Simpson — Il film ha occupato la prima posizione per altre due settimane, ed è uscito dalla top ten degli incassi dopo sei settimane. Al 12 dicembre , il film ha incassato oltre Nelle sale cinematografiche internazionali, prima della proiezione del film L'era glaciale 4 - Continenti alla deriva , avvenuta negli USA il 13 luglio e in Italia il 28 settembre, è stato proiettato un cortometraggio della durata di 4 minuti diretto sempre da David Silverman ed intitolato The Longest Daycare.

    Il corto, in 3D , ha per protagonista assoluta la piccola Maggie che, dopo essere stata bollata come "nulla di speciale" in seguito all'esame di un body scanner che prevede il futuro dei bambini, viene lasciata a sé stessa in un'area isolata dell'asilo.

    Il merchandising legato alla serie ha raggiunto un giro di affari di diversi miliardi di dollari. La serie ha ispirato nuovi giochi come il gioco di carte The Simpsons Trading Card Game [] o edizioni speciali di giochi da tavolo , come Monopoli , Cluedo e Scarabeo.

    Per esempio, Bart è dotato della sua caratteristica fionda , mentre Homer è venduto insieme alla riproduzione di una ciambella.

    Scaricare yoghi puntate in 10 serie download

    Altri progetti. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Disambiguazione — "Simpson" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi Simpson disambigua. Questa voce o sezione sull'argomento serie televisive d'animazione non cita le fonti necessarie o quelle presenti sono insufficienti. Puoi migliorare questa voce aggiungendo citazioni da fonti attendibili secondo le linee guida sull'uso delle fonti. Questa voce o sezione sull'argomento televisione ha un' ottica geopolitica limitata.

    Contribuisci ad ampliarla o proponi le modifiche in discussione. Se la voce è approfondita, valuta se sia preferibile renderla una voce secondaria, dipendente da una più generale. Segui i suggerimenti del progetto di riferimento. URL consultato il 13 settembre URL consultato il 28 luglio Guinnes World Record Mondadori, URL consultato il 6 ottobre URL consultato il 9 agosto On Ice!

    Tuttavia, non conta per il numero di episodi ufficiali della serie. URL consultato il 7 novembre Matt Selman risponde , MediasetOnLine. URL consultato il 14 ottobre archiviato dall' url originale il 2 febbraio URL consultato il 30 agosto URL consultato il 7 novembre archiviato dall' url originale il 17 luglio Brooks, David Silverman. Club page 1 , A. Club, 26 aprile URL consultato il 13 settembre archiviato dall' url originale il 25 ottobre URL consultato l'11 aprile URL consultato il 19 dicembre archiviato dall' url originale il 17 dicembre URL consultato il 19 dicembre URL consultato l'8 ottobre URL consultato il 15 dicembre archiviato dall' url originale il 12 febbraio URL consultato il 15 dicembre URL consultato il 15 dicembre archiviato dall' url originale il 25 dicembre Weinman, Worst episode ever , Salon.

    Club page 3 , A. URL consultato il 25 giugno URL consultato il 19 aprile URL consultato il 15 novembre archiviato dall' url originale il 28 ottobre URL consultato il 12 gennaio archiviato dall' url originale il 10 luglio URL consultato il 25 gennaio Club, 26 maggio URL consultato il 3 luglio URL consultato il 9 luglio URL consultato il 25 novembre URL consultato il 15 novembre URL consultato il 24 novembre archiviato dall' url originale il 27 dicembre URL consultato il 2 maggio URL consultato il 6 ottobre archiviato dall' url originale il 7 ottobre URL consultato il 15 dicembre 07 archiviato dall' url originale il 4 luglio URL consultato il 23 aprile URL consultato l'11 agosto URL consultato il 14 marzo archiviato dall' url originale il 18 luglio Petersburg Times , 29 aprile URL consultato il 30 aprile archiviato dall' url originale il 4 luglio URL consultato il 17 aprile archiviato dall' url originale il 28 dicembre URL consultato il 28 aprile Francesca Barbolini , Benvenuti in casa Simpson.

    Fenomenologia di una famiglia media americana , Il Foglio, , p. Franco Busatta , I Simpson. La guida non ufficiale , Bologna, PuntoZero, Davide G. Le sit-com animate dalla preistoria dei Flintstones ai giorni nostri , Latina, Tunué, , p.

    ISBN Gimple stagioni , I Simpson. Benvenuti a Springfield , Roma, la Repubblica, Matt Groening, I Simpson. Album di famiglia senza censure , Milano, Rizzoli, All'attacco , Milano, Rizzoli, In picchiata , Milano, Rizzoli, Guida alla città di Springfield , Milano, Rizzoli, In parata , Milano, Rizzoli, Al galoppo , Milano, Rizzoli,


    Articoli popolari: